Il ruolo del software nell’attività del pianificatore

Autore: Valentina Fantini e Andrea Antognazza

Pubblicato su: Logistica Management, dicembre 2005

Le soluzioni informatiche presenti oggi sul mercato coprono ormai tutte le esigenze di un’azienda, compresa la gestione della pianificazione produttiva. È utile investire in prodotti di supporto al processo di pianificazione. Di cosa tenere conto nella scelta e in che modo utilizzare i pacchetti software?

La posizione verso la soluzione informatica alla gestione di un processo aziendale importante quale quello della pianificazione della produzione è duplice e in alcuni casi “personale”: informatizzazione spinta o completa diffidenza verso l’automatismo di un software. Pensandoci bene dobbiamo convenire che, come in molte situazioni e rifacendoci a una massima molto antica, ancora una volta la posizione intermedia risulta vincente. È infatti necessario lasciare il giusto spazio all’automatismo, senza “spegnere il cervello” in fase di approvazione e verifica dei risultati ottenuti. Oggi ci troviamo di fronte a un’ampia offerta di pacchetti software completi (ERP – Enterprise Resource Planning), che dichiarano di coprire tutte le esigenze dell’azienda; è infatti sufficiente parametrizzare correttamente il sistema per ottenere da alcune elaborazioni.

 

DOWNLOAD THE PDF